17 agosto 2010 / 15:12 / 7 anni fa

Borsa Usa, trimestrali e fervore M&A spingono indici Wall Street

NEW YORK (Reuters) - L‘azionario Usa è in rialzo, spinto dall‘attività sul fronte delle acquisizioni nei settori delle commodities. Sostengono Wall Street anche gli utili sopra le attese di alcuni titoli-guida nel settore retail, che offrono spiragli di ottimismo sull‘andamento dei consumi.

A spingere i titoli legati alle materie prime è la notizia dell‘offerta da 38,6 miliardi di dollari di BHP Billiton per la canadese Potash, produttrice di fertilizzanti, offerta rifiutata in quanto giudicata “largamente inadeguata”.

La quotazione Usa di Potash ha spiccato un balzo del 25,4% a Wall Street, mentre la rivale CF Industries sale del 6,6% dopo il miglioramento di giudizio da parte di Goldman Sachs. Il comparto delle materie prime guadagna oltre il 2%.

“L‘attività sul fronte M&A mostra che i vertici aziendali hanno fiducia nell‘economia e sono disposti a investire parte delle riserve di contante”, dice Michael Sheldon, chief market strategist di RDM Financial a Westport, nel Connecticut.

Forniscono ulteriore benzina ai rialzi le notizie dei buoni risultati di Wal-Mart e Home Depot, i cui profitti hanno superato le previsioni degli analisti nonostante il fatturato sia stato sotto le attese per entrambe la società. Wal-Mart sale dell‘1,8% mentre Home Depot guadagna il 2,6%.

Quella della spesa per consumi rimane una delle grandi incognite sulla strada di una ripresa sostenibile nel medio e lungo periodo.

Dan Cook, senior market analyst di IG Markets a Chicago, è ancora molto cauto circa le prospettive per i mercati nelle prossime settimane. “Le acque sono decisamente troppo torbide per adesso”, dice. “Abbiamo ancora un enorme problema di occupazione nel paese e sarà dura far ripartire la domanda.”

Il fronte macroeconomico rivela che anche la produzione industriale a luglio è cresciuta molto più di quanto ci si aspettasse, dopo una serie di dati che di recente avevano indicato un rallentamento dell‘economia. La notizia aiuta i titoli industriali, con Caterpillar che sale del 2,2%.

Meno buoni i dati sul fronte immobiliare: aumenta il numero di aperture di nuovi cantieri, ma a un passo inferiore rispetto a quanto stimato per luglio. Crescono in linea con le attese invece i prezzi alla produzione di industria e agricoltura.

Intorno alle 18,55 italiane il Dow Jones guadagna l‘1,35%, lo Standard & Poor’s 500 l‘1,52% e il Nasdaq l‘1,53%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below