16 agosto 2010 / 16:18 / 7 anni fa

Barclays pagherà 298 milioni dollari a Usa per sanzioni violate

WASHINGTON (Reuters) - Barclays Bank ha accettato di pagare 298 milioni di dollari per far cadere l‘accusa di aver violato le sanzioni statunitensi intrattenendo relazioni con Cuba, Iran, Libia, Sudan e Myanmar, secondo documenti giudiziari depositati oggi in un tribunale Usa.

La banca londinese era stata accusata di aver violato l‘International Emergency Economic Powers Act e il Trading with the Enemy Act per le sue relazioni commerciali da 500 milioni di dollari tra il 1995 e il settembre 2006, dicono i documenti.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below