5 agosto 2010 / 14:01 / tra 7 anni

Telecom, pagati ad Agenzia Entrate 418 mln per vicenda Sparkle

MILANO (Reuters) - Telecom Italia ha versato 418 milioni di euro all‘Agenzia delle Entrate nell‘ambito della presunta frode Iva riguardante la controllata Sparkle.

E’ quanto si legge nel comunicato sui risultati semestrali del gruppo guidato da Franco Bernabè.

Il versamento è stato effettuato il 19 luglio scorso. Il precedente 7 luglio, l‘Agenzia delle Entrate aveva notificato un avviso di accertamento, per un ammontare complessivo di circa 298 milioni, oltre ad interessi e sanzioni.

Telecom, spiega la nota, ha ritenuto opportuno pagare le sanzioni in misura ridotta (25%, anziché 100% dell‘importo irrogato) e l‘intero ammontare dell‘Iva.

Il gruppo ricorda che l‘importo risultava già coperto da uno specifico fondo nel bilancio 2009.

Sparkle ha presentato istanza di revoca del sequestro preventivo di 298 milioni, ordinato dalla Procura di Roma nel febbraio scorso, e si adopererà per la restituzione della fideiussione bancaria rilasciata, per un importo di 123 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below