5 agosto 2010 / 08:29 / tra 7 anni

Conti pubblici, Bonaiuti: deficit/pil al 4,6% a fine 2010

ROMA (Reuters) - Il rapporto deficit/pil scenderà a fine anno al 4,6% dall‘attuale 5%.

<p>Il portavoce di Silvio Berlusconi Paolo Bonaiuti, in una foto di repertorio. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>

Lo dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti intervenendo alla trasmissione Unomattina.

“Queste polemiche tutte politiche fanno dimenticare che in queste ore il fabbisogno dello Stato è diminuito mentre i saldi della Tesoreria sono aumentati. Sono tutti dati che ci permettono di prevedere una riduzione del deficit rispetto al Prodotto interno lordo dall‘attuale 5% al 4,6% già entro la fine dell‘anno, un ottimo risultato”, ha detto Bonaiuti.

L‘ultima stima ufficiale del governo, diffusa il 6 maggio con la Relazione unificata sull‘economia e la finanza, fissa l‘obiettivo di deficit/pil al 5% nel 2010.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below