28 luglio 2010 / 14:19 / 7 anni fa

Borse Europa: indici proseguono piatti su prese di profitto

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sonop piatte a seguito delle prese di profitto degli investitori che hanno preferito monetizzare i guadagni delle ultime sedute. Sulle borse pesa, inoltre la cattiva performance dei titoli energetici, sotto pressione, a detta dei trader, a causa del calo dei prezzi del greggio.

<p>Ingresso della Borsa di Londra in foto d'archivio. REUTERS/Stephen Hird</p>

Alle 15,20, l‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 cede lo 0,10%.

Per quanto riguarda le singole piazze, Parigi sale dello 0,12%, Londra e Francoforte sono entrambe in calo di circa mezzo punto.

Tra i titoli in evidenza:

* Settore energetico sotto pressione a seguito del forte ribasso del prezzo del petrolio verso 77 dollari al barile dopo la salita inattesa degli stock di petrolio negli Usa.

Repsol, Petrofac e Preier Oil cedono fra lo 0,5% e l‘1,5%, mentre Bg Group cede il 2,2% dopo l‘annuncio di una calo newlla produzione di gas, nonostante il balzo degli utili del 19% nel secondo trimestre.

* Banche miste, con Llyods‘s, Dexia e Commerzbank in calo fra lo 0,7% e il 4,1%.

“Abbiamo avuto un violento movimento verso il rialzo, specialmente nei finanziari, ma adesso sono in ipervenduto”, dice un broker.

* Bene i minerari sulle attese di un miglioramento della domanda di metalli. BhP Billiton, Anglo American, Rio Tinto and Xstrata salgono fra lo 0,6 e l‘1,3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below