23 luglio 2010 / 17:45 / 7 anni fa

Santa Giulia, Risanamento conferma no richiesta dissequestro

MILANO (Reuters) - Risanamento ha confermato in una nota la decisione di non presentare istanza di dissequestro dell‘area Santa Giulia, vista la disponibilità della procura di Milano a fornire copia degli atti processuali.

Lo si legge in un comunicato della società, dopo che la notizia era stata riferita da fonti legali e fonti vicine alla società stessa.

“Su richiesta delle autorità di vigilanza Risanamento S.p.a. - si legge nella nota - precisa che, attesa la disponibilità manifestata dalla Procura della Repubblica nel corso di un colloquio in data odierna presso il Tribunale di Milano a dare copia di tutta la documentazione processuale relativa al decreto di sequestro preventivo notificato alla controllata Milano Santa Giulia S.p.a. in data 19 luglio 2010, ha deciso di non proporre istanza di riesame avverso il provvedimento”.

In precedenza stamane Risanamento aveva diffuso un comunicato in cui riferiva la decisione del Cda di presentare una richiesta di riesame del provvedimento di sequestro per poter conoscere e valutare gli atti processuali.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below