21 luglio 2010 / 10:05 / 7 anni fa

Banche, prestiti internazionali tornati a crescere

LONDRA (Reuters) - Nel primo trimestre dell‘anno i prestiti erogati dalle banche internazionali tornano a crescere del 2%, per un valore di oltre 600 miliardi di dollari, mettendo fine a un lungo periodo di contrazione del credito provocato dalla crisi finanziaria.

<p>Il riflesso sulla facciata di un palazzo antistante della sede della Goldman Sachs, a New York. REUTERS/Lucas Jackson</p>

Questo dato emerge dai dati diffusi oggi dalla Banca dei Regolamenti Internazionali.

L‘attività di prestito da parte delle banche è cresciuta di 645 miliardi di dollari nel periodo tra gennaio e marzo, contro la riduzione di 397 miliardi di dollari registrata nel precedente trimestre.

Secondo la Banca dei Regolamenti Internazionali, organismo che raggruppa le banche centrali mondiali, nel periodo compreso tra il settembre 2008 e la fine del 2009 l‘erogazione dei prestiti ha subito una riduzione di 3.800 miliardi di dollari, pari all‘11%, dopo tre decenni di costante crescita.

Le statistiche della BRI, le uniche a rilevare l‘attività di prestito a livello trasnazionale, avevano messo in evidenza come la concessione del credito da parte degli istituti bancari stesse tardando a riprendersi, nonostante gli sforzi dei governi e delle banche centrali per sbloccarla.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below