16 luglio 2010 / 06:43 / 7 anni fa

Obama: riforma Wall Street proteggerà gli americani

<p>15 luglio 2010, il presidente americano Barack Obama alla Casa Bianca. REUTERS/Yuri Gripas</p>

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Barack Obama ha chiarito ieri per quale motivo la riforma finanziaria di Wall Street dovrebbe interessare gli elettori, sottolineando che proteggerà gli americani da “patti oscuri” e metterà un punto sugli abusi delle banche.

“Per tutti quelli americani che si stanno chiedendo cosa significhi per loro la riforma di Wall Street, questo è quello che dovreste volere”, ha detto promettendo che la radicale riforma varata dal Congresso aiuterà le persone a non avere a che fare con aziende senza scrupoli.

Il Senato americano ha approvato ieri con 60 voti a favore e 39 contrari la riforma del sistema finanziario, che ora dovrà essere firmata dal presidente Barack Obama per diventare legge.

Il provvedimento di 2.300 pagine impone nuove regole al settore bancario, istituisce una nuova procedura per liquidare aziende in crisi e costituisce un nuovo ufficio per la protezione dei consumatori.

Un sondaggio condotto ieri da Ipsos ha trovato che il 38% degli americani non sa della riforma mentre il 33% ha soltanto sentito qualcosa, pur non conoscendone i particolari e le implicazioni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below