15 luglio 2010 / 17:50 / tra 7 anni

Viaggi Ventaglio, tribunale Milano dichiara fallimento

MILANO (Reuters) - Il Tribunale fallimentare di Milano ha dichiarato oggi il fallimento della società Viaggi del Ventaglio.

Lo riferiscono fonti giudiziarie.

I giudici hanno così accolto la richiesta di fallimento presentata stamattina in udienza dal pm Luigi Orsi “per un buco da 200 milioni di euro”, secondo quanto riferito da una fonte.

Il 5 luglio Viaggi del Ventaglio, in liquidazione, aveva depositato presso il Tribunale di Milano un‘istanza di modifica della domanda di concordato e l‘udienza collegiale per la discussione era stata fissata per oggi.

In una nota del 30 giugno Viaggi del Ventaglio faceva il punto sul suo debito e sulla sua posizione finanziaria aggiornata al 31 maggio.

I debiti di natura commerciale verso i fornitori del Gruppo ammontavano a 140,1 milioni di euro. A questi si aggiungevano 3,3 milioni di debiti verso i dipendenti, 3,1 milioni di natura tributaria delle società italiane del gruppo e 1,2 delle società estere. I debiti di natura previdenziale delle sole società italiane erano pari a 4,3 milioni di euro.

Le società consolidate del gruppo avevano inoltre ricevuto solleciti di pagamento per 18 milioni di euro e ingiunzioni per circa 17,9 milioni, atti esecutivi per 11,1 milioni e pignoramenti per 4,8 milioni.

Sul fronte della posizione finanziaria netta consolidata risultava pari a -17,1 milioni, mentre quella della capogruppo ammontava a -8,4 milioni.

Il 14 settembre 2009 dai conti dei primi nove mesi dell‘anno era emersa una perdita netta consolidata delle attività in funzionamento di 26,8 milioni, il risultato della capogruppo e patrimonio netto erano negativi per 12,8 e 5,3 milioni. La società si veniva a trovare nelle condizioni prevista dall‘articolo 2447 del codice civile (riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale).

Il giorno successivo arrivava una nota di Borsa italiana che ne determinava la sospensione a tempo indeterminato.

Fallita a ottobre 2009 la trattativa per l‘acquisizione di Viaggi del ventaglio da parte di Poligest, la società ha valutato prima se chiedere l‘ammissione alla procedura concorsuale e affittare l‘azienda e per poi stabilire un advisor per la procedura di ristrutturazione.

A gennaio è arrivata infine la nomina di un collegio di liquidatori presieduto da Franco Tatò e la presentazione della domanda di concordato preventivo con ristrutturazione.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below