14 luglio 2010 / 11:09 / 7 anni fa

Manovra, governo pone questione di fiducia in Senato

ROMA (Reuters) - Il governo ha posto la questione di fiducia in Senato sul maxiemendamento alla manovra correttiva.

<p>La camera dei Deputati di Montecitorio in una foto d'archivio. REUTERS/ Alessandro Bianchi</p>

Lo ha comunicato in aula il ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito.

Il Senato voterà la fiducia al più tardi domani, poi la manovra passerà alla Camera per la seconda lettura.

L‘approdo in aula a Montecitorio è previsto al momento il 26 luglio, il via libera entro il 29.

Il decreto legge decade il 30 luglio, è difficile quindi che la Camera possa introdurre modifiche e rendere necessario un terzo passaggio in Senato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below