14 luglio 2010 / 06:53 / tra 7 anni

Borsa Tokyo, Nikkei a +2,71%, Intel spinge settore elettronica

TOKYO (Reuters) - Il Nikkei ha chiuso in rialzo del 2,71%, trascinato dal comparto dell‘elettronica sulla scia della trimestrale ben oltre le attese del colosso Usa Intel.

I risultati della società, diffusi dopo la chiusura della piazza americana, hanno indicato una resilienza della domanda di personal computer.

“C‘erano dubbi crescenti sullo stato di saluto dell‘economia americana, ma questi risultati di Intel ben oltre le attese hanno davvero cambiato il sentiment nel mercato”, ha detto Toshiyuki Kanayama, analista mercati a Monex Inc.

“Wall Street sale fortemente, c’è stata Intel, e anche lo yen si è indebolito. Un sacco di buoni fattori per l‘azionario si stanno allineando”, ha aggiunto.

La produttrice di macchinari Komatsu dopo aver alzato le stime degli utili per l‘anno in corso del 14%, chiudendo in rialzo del 5,4%.

La produttrice di chip Tokyo Electron ha chiuso su del 4%, la tester di chip Advatest del 5,6% e Nikon del 2,1%.

Il Nikkei ha chiuso in rialzo del 2,71% a 9.795,24 punti, mentre il più ampio Topix ha guadagnato l‘1,91% a 870,73 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below