5 luglio 2010 / 13:53 / tra 7 anni

Forex, dollaro poco mosso, euro sotto massimi tra scarsi volumi

LONDRA (Reuters) - Negli scambi del primo pomeriggio il dollaro consolida leggermente, riprendendosi dai minimi toccati venerdì dopo i deludenti numeri su mercato del lavoro e ordini all‘industria Usa.

Corregge così dai massimi il cross dell‘euro/dollaro, protagonista la seduta scorsa di un balzo al record delle ultime sei settimane oltre quota 1,26.

La pausa dei mercati Usa, fermi oggi per l‘Independence Day, assottiglia fortemente il volume degli scambi.

L‘indice del dollaro sulle sei principali controparti si attesta in area 84,60 dopo il minimo da quasi due mesi messo a segno venerdì.

“La settimana scorsa il mercato era chiaramente preoccupato di un rallentamento dell‘economia Usa... era da molto tempo che non si assisteva a una simile correzione del dollaro” osserva Chris Turner, strategist Ing per il mercato dei cambi.

“Si percepisce il timore latente che la spinta rialzista del dollaro stia per esaurirsi: questo ancora non è avvenuto e non dovrebbe accadere in settimana” continua.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below