2 luglio 2010 / 08:06 / tra 7 anni

Italia, deficit/Pil trim1 2010 a 8,7% da 9,2% in 2009

<p>Giulio Tremonti, ministro dell'Economia, in foto d'archivio. REUTERS/ Stefano Rellandini</p>

ROMA (Reuters) - Nel primo trimestre del 2010 l‘indebitamento netto in rapporto al Pil si è attestato all‘8,7% dal 9,2% del primo trimestre 2009.

I dati, diffusi oggi da Istat, sono molto vicini a quelli che valgono ai fini di Maastricht ma non del tutto coincidenti in quanto non tengono conto delle operazioni di swap.

Le entrate totali sono cresciute dello 0,3% in termini tendenziali. Le entrate correnti sono cresciute dello 0,1%.

Balzano le entrate in conto capitale (+37,7% sullo stesso periodo del 2009), grazie alla contabilizzazione del gettito raccolto con la riapertura dello scudo fiscale.

Le uscite totali sono diminuite in termini tendenziali dello 0,7%. Le uscite correnti hanno registrato un aumento tendenziale dello 0,9%. Le uscite in conto capitale sono diminuite del 20,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below