29 giugno 2010 / 07:04 / tra 7 anni

Borse Asia Pacifico in calo, investitori sulla difensiva

SINGAPORE (Reuters) - Le principali piazze dell‘area Asia-Pacifico segnano una flessione marcata, puntando verso la loro peggiore performance trimestrale dalla fine del 2008, con la tiepida ripresa delle economie avanzate dalla recessione globale che tiene gli investitori sulla difensiva.

<p>Un trader in Borsa a Hong Kong. REUTERS/Bobby Yip (CHINA - Tags: BUSINESS)</p>

L‘euro è sotto pressione, vicino al suo supporto chiave di 1,22 dollari, mentre i timori sulla liquidità della zona euro stanno spingendo gli investitori verso beni rifugio come il franco svizzero.

“A parte gli acquisti durante i cali, è possibile che gli investitori Usa ed europei stiano effettuando operazioni di window dressing in occasione della fine del primo semestre. Inoltre la mossa degli investitori istituzionali di ridurre gli asset più rischiosi, che sembra aver esaurito il suo corso, non è qualcosa che finirà molto facilmente andando avanti col tempo”, ha detto Mitsuo Shimizu, vice general manager per Cosmo Securities.

Intorno alle 8,40 italiane, l‘indice MSCI delle Borse asiatiche, che esclude Tokyo, cede l‘1,91%, mentre il Nikkei ha chiuso in calo dell‘1,27%.

SHANGHAI tocca il suo minimo a 14 mesi, con gli investitori che stanno ritirando fondi dal mercato per prepararsi all‘Ipo di AgBank trascinando al ribasso, anche se in maniera meno marcata, la piazza di HONG KONG.

A TAIWAN si affievolisce la spinta data agli esportatori dall‘imminente accordo commerciale con la Cina, che dovrebbe essere firmato oggi.

SYDNEY arretra in attesa della fine del semestre fiscale al 30 giugno. Al centro dell‘attenzione degli investitori resta sempre la tassa sugli utili delle minerarie, nella speranza che la nuova premier Julia Gillard risolva la questione in tempi brevi.

La borsa indiana sconta l‘andamento delle altre piazze asiatiche. Reliance Industries cede l‘1% dopo il rally delle ultime due sessioni, mentre i finanziari scontano la decisione della banca centrale di introdurre un nuovo sistema di tassi di interesse per evitare che i grandi richiedenti di prestiti non trattino per avere tassi più bassi distorcendo così la gestione delle loro passività.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below