21 giugno 2010 / 11:27 / tra 7 anni

Ue si attende transiti gas normali in Europa via Bielorussia

BRUXELLES (Reuters) - L‘esecutivo della Ue si attende che il gas naturale russo continui a transitare in Europa nonostante il contenzioso in corso fra Mosca e la Bielorussia su bollette non pagate per il carburante.

“Ci attendiamo che il transito del gas che proviene dalla Russia attraverso la Bielorussia in Europa non abbia ripercussioni. E ci attendiamo che tutti gli obblighi contrattuali siano soddisfatti”, ha detto una portavoce della Commissione Ue.

Nel caso in cui la Bielorussia dovesse tagliare le forniture, i paesi che potrebbero essere più colpiti sarebbero la Lituania, la Polonia e la Germania.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below