18 giugno 2010 / 06:36 / tra 7 anni

Borse Asia Pacifico, indici in prevalenza positivi

MILANO (Reuters) - La maggiore parte delle borse dell‘area Asia-Pacifico si muove al rialzo, incoraggiata dal tardivo recupero ieri di Wall Street e dall‘euro vicino ai massimi delle tre settimane contro dollaro dopo la buona domanda emersa nell‘asta dei titoli spagnoli ieri.

<p>Andamento della Borsa di Shanghai in foto d'archivio. REUTERS/Stringer</p>

Il petrolio invece estende le perdite andando sotto i 77 dollari al barile.

Intorno alle 8,20 italiane, l‘indice MSCI delle Borse asiatiche, che esclude Tokyo, sale dello 0,8%, mentre il Nikkei ha chiuso in calo dello 0,04%.

La borsa più tonica dell‘area è HONG KONG, sui massimi di un mese, in rialzo per la nona seduta consecutiva. I volumi rimangono però sottili a dimostrazione che non è ancora tornata completamente la fiducia degli investitori, rileva un operatore.

Denaro anche sulla borsa di SIDNEY sostenuta dai guadagni dei titoli minerari. In calo David Jones sull‘annuncio delle dimissioni dell‘AD della catena di department store.

Volatile la borsa INDIANA, mentre accenna un rialzo RELIANCE INDUSTRIES. Il conglomerato energetico incontra oggi la comunità finanziaria.

La peggiore piazza dell‘area è SHANGHAI in un seduta volatile. L‘indice benchmark è in rosso dell‘1% nella settimana mentre è il peggiore nel mondo con una flessione da inizio anno del 22%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below