17 giugno 2010 / 16:41 / 7 anni fa

Borsa Usa in calo su Philly Fed e disoccupati, bene Apple

NEW YORK (Reuters) - Wall Street prosegue in calo, risentendo di due indicatori macroeconomici negativi.

<p>L'esterno della Borsa di New York. REUTERS/Chip East (UNITED STATES)</p>

La caduta dell‘indice Fed di Filadelfia a giugno e l‘incremento a sorpresa delle richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione hanno messo di malumore gli investitori.

Ne risentono in particolare i settori ciclici: la conglomerata industriale 3M è negativa.

Il Nasdaq limita il ribasso grazie soprattutto ad Apple, che guadagna un punto percentuale dopo aver annunciato, ieri, di aver venduto oltre 600.000 nuovi iPhone.

Male i costruttori immobiliari, che scontano l‘annuncio di Toll Brothers sulla contrazione del numero di persone che sta valutando l‘acquisto dell‘abitazione come conseguenza del calo della fiducia dei consumatori.

Fra gli altri titoli in evidenza, Symyx Technologies perde il 3% circa dopo aver comunicato di aver ricevuto una nuova proposta di buyout da Certara Corp, dopo che quest‘ultima aveva ritirato la precedente offerta di 6,75 dollari per azione; ora, Certara ha messo sul tavolo 5,75 dollari per azione. Per Symyx è in corsa anche Accelrys, che ha offerto 5 dollari per azione.

Smithfield Foods in netto calo e J.M. Smucker balza dopo aver comunicato i risultati del quarto trimestre fiscale. Kroger, che ha riportato i risultati del primo trimestre fiscale, sale del 3% circa.

Alle 19,30 italiane, il Dow Jones arretra dello 0,4%, lo S&P 500 dello 0,36% e il Nasdaq dello 0,29%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below