15 giugno 2010 / 14:22 / 7 anni fa

Pomigliano, entro prossima settimana referendum su Fiat

ROMA (Reuters) - Gli operai dello stabilimento Fiat di Pomigliano D‘Arco saranno chiamati tra giovedì e venerdì prossimo o entro la prossima settimana a esprimersi sull‘accordo sottoscritto fra sindacati e azienda sul futuro del sito. La Fiom non ha siglato l‘intesa che prevede lo spostamento nell‘impianto partenopeo della produzione della Panda ma a patto che i lavoratori rinuncino ad alcuni diritti in particolare in materia di sciopero.

<p>Operai Fiat al lavoro nello stabilimento di Pomigliano. REUTERS/Stefano Renna/Agnfoto (ITALY POLITICS BUSINESS TRANSPORT)</p>

La consultazione è stata annunciata per giovedì e venerdì dal responsabile auto della Fim-Cisl, Bruno Vitali, a margine dell‘incontro di oggi fra Fiat e i sindacati firmatari Fim, Uilm, Fismic e Ugl: “Tra giovedì e venerdì chiameremo gli operai di Pomigliano a esprimersi sull‘accordo”, ha detto il sindacalista.

Ma Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, ha invece detto che questa settimana è troppo presto: “Mi sembra troppo presto, vorremmo fare un po’ di informazione prima. Credo sia meglio a metà della prossima settimana, ma ora discuteremo”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below