15 giugno 2010 / 06:49 / 7 anni fa

Borsa Tokyo piatta,Nikkei punta a resistenza 9.900,occhio su yen

TOKYO (Reuters) - Il Nikkei chiude la sessione piatto dopo tre giorni di rialzi, cercando faticosamente di rompere la resistenza in area 9.900 punti dopo che il rating del debito della Grecia è stato tagliato a livello di spazzatura, mentre resta oggetto d‘attenzione l‘andamento dello yen.

“Il downgrade della Grecia ha contribuito ad alimentare i timori sui problemi del debito europeo”, ha detto Hiroaki Kuramochi, capo degll‘equity marketing a per Tokai Tokyo Securities. “Se lo yen dovesse rafforzarsi, questo metterebbe sotto pressione i guadagni del mercato, in particolare per gli esportatori”.

Il dollaro arretra contro la moneta giapponese cedendo lo 0,15% a 91,45/47 yen, mentre la moneta unica arretra dello 0,14% a 117,70/72 yen.

I finanziari hanno fornito un qualche supporto al mercato, con Nomura Holdings che ha chiuso in rialzo dell‘1,88%, Mizuho Securities del 4,09% e Daiwa Securities su dell‘1,77%, grazie anche all‘upgrade di Credit Suisse a “outperform” di tutti e tre i titoli.

Tra gli esportatori del segmento blue-chip, la produttrice di macchine fotografiche Canon ha ceduto l‘1,06% e la produttrice di robot industrial Fanuc lo 0,75%.

Il Nikkei ha chiuso in rialzo di appena lo 0,08% a 9.887,89 punti e il più ampio Topix dello 0,03% a 878,83 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below