10 giugno 2010 / 16:22 / 7 anni fa

Eni, autorità apre istruttoria modalità fatturazione e conguagli

ROMA (Reuters) - L’Autorità per l’energia ha aperto un’istruttoria nei confronti di Eni Divisione Gas & Power per accertare se siano veritiere le lamentele su fatturazione e conguagli.

Lo si legge in una nota dell‘organismo di vigilanza.

Le lamentele su cui l‘Autorità vuole vederci chiaro riguardano “il rispetto della periodicità di fatturazione prevista dai contratti di fornitura, a fronte di forti ritardi nell’invio delle bollette; le richieste di conguagli per gli anni fra il 2005 e il 2008; la carenza di informazioni di dettaglio sugli stessi conguagli”, come dice la nota.

L’Autorità ha anche ordinato ad Eni di adottare “misure immediate a tutela dei consumatori, per evitare potenziali effetti pregiudizievoli nei loro confronti, in attesa della conclusione dell’istruttoria”.

Ai clienti serviti in regime di tutela, l’Eni dovrà assicurare “il ripristino di una corretta periodicità di fatturazione, richiedere gli eventuali conguagli ancora da addebitare/accreditare in bolletta e fornire, per questi conguagli, il dettaglio dei conteggi effettuati”.

Per i clienti sul mercato libero, l‘Autorità dice che Eni dovra garantire “il ripristino della corretta periodicità di fatturazione e il versamento degli indennizzi automatici previsti in caso di violazione delle scadenze”..

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below