7 giugno 2010 / 07:02 / 7 anni fa

Borse Europa viste in calo, pesano Wall Street,dato occupati Usa

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono attese aprire in calo, con un ritorno dell‘avversione al rischio tra gli investitori sulla scia delle cal di Wall Street di venerdì e delle borse asiatiche, a seguito della diffusione dei dati sugli occupati non agricoli del mese di maggio negli Usa che hanno alimentato i timori sulla velocità della ripresa globale.

<p>Trader alla Borsa di Londra, foto d'archivio. REUTERS/Andrew Winning</p>

Il dato sul mercato del lavoro statunitense diffuso venerdì ha segnato un aumento degli occupati di 431.000 unità, il rialzo più grande da marzo 2000 ma inferiore alle 513.000 unità attese, e soprattutto con 411.000 assunzioni da parte del governo per effettuare il censimento decennale della popolazione, mentre le assunzioni nel settore privato sono rallentate.

Venerdì il Dow Jones ha perso il 3,15%, mentre in Giappone l‘indice Nikkei si avvia a chiudere la sessione in corso in calo di circa il 3,6%.

Gli spreadbetter finanziari stimano che l‘indice britannico Ftse 100 apra in calo tra gli 83 e gli 86 punti, pari all‘1,7%, il tedesco Dax di 73-74 punti, ossia l‘1,3%, e il Cac 40 francese di 73-76 punti, pari al 2,2%.

L‘indice FTSEurofirst 300 venerdì ha chiuso in calo dell‘1,86% sotto il peso dei bancari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below