4 giugno 2010 / 14:34 / 7 anni fa

Marcegaglia: Pil 2010 tra 1-1,2 a meno ulteriori tensioni

ROMA (Reuters) - La Confindustria stima per la fine del 2010 una crescita del Pil italiano tra 1 e 1,2% a meno che non si riaccendano tensioni sui mercati finanziari.

<p>Emma Marcegaglia in foto d'archivio. REUTERS/Paolo Bona</p>

Lo ha detto la presidente degli industriali Emma Marcegaglia da Pechino dove è in corso una missione di Confindustria.

“Noi vediamo per la fine dell‘anno una crescita del Pil italiano tra 1 e 1,2% a condizione che non si verifichino ulteriori tensioni sui mercati finanziari internazionali ed europei che rischiano di indebolire l‘euro e l‘andamento della ripresa che resta comunque fragile”, ha detto la Marcegaglia secondo quanto confermato da un portavoce.

Confindustria aveva già detto il 12 maggio che il dato del Pil del primo trimestre, salito dello 0,5%, “aumenta grandemente la probabilità che la crescita dell‘anno sarà sopra 1%”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below