31 maggio 2010 / 13:47 / tra 8 anni

Euro recupera ma resta debole, movimenti limitati

LONDRA (Reuters) - L‘euro recupera parte delle perdite registrate dopo il taglio del rating della Spagna, ma rimane sotto pressione per via dei problemi strutturali della zona della divisa unica, in una giornata in cui gli investitori sono restii ad aprire posizioni rilevabti con i mercati anglosassoni chiusi.

<p>Alcune banconote di euro. REUTERS/Russell Boyce</p>

L‘avvertimento del premier cinese Wen Jiabao sulla vulnerabilità dell‘economia globale, indebolita dai rischi legati al debito sovrano, invita alla cautela.

L‘euro, sottolineano gli analisti, rimane sotto pressione e si appresta a chiudere il mese di maggio con una flessione del 7,5% nei confronti del dollaro. Ciononostante, il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, ha affermato che l‘euro è “una divisa credibile”, che ha mantenuto valore.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below