31 maggio 2010 / 08:36 / tra 8 anni

Finmeccanica, Guarguaglini esclude ispezione a Selex SI

ROMA (Reuters) - Il presidente e AD di Finmeccanica, Pierfrancesco Guarguaglini, nega che ci siano state ispezioni alla Selex Sistemi integrati, controllata del gruppo che vede ai vertici la moglie del manager, Marina Grossi.

<p>Pierfrancesco Guarguaglini, presidente e Ad di Finmeccanica. REUTERS/Toshiyuki Aizawa (JAPAN)</p>

“Ho gia dichiarato e mi appello a quello che ha detto la procura: Non c’è stata alcuna visita a Sistemi integrati”, ha risposto Guarguaglini a chi, a margine dell‘assemblema di Bankitalia, gli chiedeva se aspettasse una convocazione da parte della magistratura.

In un‘intervista a Repubblica, Guarguaglini ha negato ieri di avere mai costituito fondi neri all‘estero, per accertare l‘eventuale esistenza dei quali -- hanno riferito diversi media nei giorni scorsi -- sarebbero stati svolti accertamenti dagli stessi pm di Roma che indagano su Fastweb e una controllata di Telecom Italia per operazioni di riciclaggio.

La procura di Roma ha emesso venerdì scorso un comunicato per smentire che siano in corso indagini sul gruppo Finmeccanica e sulle attività di Guarguaglini e consorte, ma fonti giudiziarie hanno detto che i magistrati hanno previsto dei controlli alla Selex per fare luce su un pagamento estero su estero di 8 milioni di euro nel 2007 che vede coinvolte tre persone indagate per l‘inchiesta Fastweb, tra cui Gennaro Mokbel.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below