28 maggio 2010 / 16:21 / 7 anni fa

Borsa chiude negativa, giù banche e Finmeccanica, vola Gewiss

MILANO (Reuters) - Piazza Affari termina in netto ribasso, rompendo la tendenza positiva che durava da due sedute consecutive, penalizzata dal calo di Wall Street e dalle nuove tensioni geoplitiche internazionali.

<p>Borsa di Milano in foto d'archivio. REUTERS/Stefano Rellandini</p>

“Sui mercati sono prevalsi i realizzi in vista anche di lunedì quando saranno chiuse le borse di New York e Londra per festività”, osserva un trader che cita anche, come fattore negativo, “le notizie di nuove tensioni fra Corea del Sud e Corea del Nord nel pomeriggio”.

Un altro operatore si dice rammaricato per l‘esito della seduta: “Se Piazza Affari avesse chiuso in rialzo per la terza seduta consecutiva avrebbe dato un segnale positivo e tolto un po’ di nervosismo e di volatlità sui mercati”.

L‘indice FTSE Mib cede lo 0,79%, l‘AllShare lo 0,67%, mentre il MidCap arretra dello 0,01%. Volumi pari a 3,6 miliardi di euro nel finale.

* FINMECCANICA cede il 3,19% sulle indiscrezioni stampa circa le indagini da parte di tre procure sulla costituzione di fondi neri destinati al pagamento di tangenti. “Il mercato punisce il titolo sulle notizie delle indagini” spiega un trader. Il gruppo ha smentito ogni coinvolgimento, aggiugendo che manager e funzionari della società non hanno ricevuto alcun provvedimento da alcuna procura.

* TELECOM avanza dell‘1,09% dopo che BofA Merrill ha alzato il rating sulla società a neutral da underperform.

* Debole ITALCEMENTI (-0,43%). Un trader cita la decisione di BofA Merrill, che avrebbe tolto il titolo dalla lista dei titoli meno preferiti.

* I bancari non seguono una direzione univoca. BANCO POPOLARE (+0,39%) e POP MILANO (+0,22%), MEDIOBANCA cede lo 0,96% e MPS lo 0,94%, mentre UNICREDIT fa peggio con un -1,5%, così come INTESA, dopo i consistenti guadagni messi a segno ieri.

* Toniche ANSALDO STS (+1,15%), FONSAI (+0,31%) e ATLANTIA (+0,53%).

* Buzzi Unicem lascia sul terreno il 2,4% penalizzata secondo un trader “dal dowmgrade di Goldman Sachs sul titolo”.

* Tra i titoli a minore capitalizzazione, UNILAND strappa con un balzo dell‘8% dopo aver annunciato di aver acquistato la quota di maggioranza di Fenergy.

* In spolvero anche SAFILO (+8,46%) sull‘ottimismo circa il rinnovo di altre licenze dopo quella di Juicy Couture.

* E’ stata annunciata oggi l‘opa totalitaria di Unifind (che già detiene oltre il 65% del capitale) su GEWISS, al prezzo di 4,2 euro. Il titolo ha chiuso in rialzo del 14,84% a 4,1650 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below