27 maggio 2010 / 08:00 / tra 8 anni

Italia, fiducia imprese massimo 23 mesi, flettono attese

MILANO/ROMA (Reuters) - Migliora ancora lievemente a maggio la fiducia delle imprese italiane, spingendo l‘indice elaborato da Isae ai massimi da giugno 2008. In prospettiva, però, le aziende del manifatturiero esprimono maggiori preoccupazioni e gli analisti non escludono un nuovo peggioramento del clima sull‘onda della crisi del debito della zona euro e della caduta dei listini azionari.

<p>Foto d'archivio di un operaio in una ditta di lavorazione acciaio. REUTERS/Claro Cortes</p>

Isae attribuisce il rafforzamento della fiducia - a 96,2 da 95,9 di aprile - a un‘ulteriore riduzione delle scorte di magazzino (-3 da -2) e al miglioramento degli indicatori relativi agli ordini (-33 da -35).

Calano leggeremnte le attese di produzione ma a peggiorare nettamente sono i giudizi sulla situazione economica del paese con il relativo indice in flessione a -19 da -14.

“E’ chiaro che la crisi del debito sovrano, sommata alla persistente turbolenza dei mercati azionari, sta pesando sul morale delle imprese e questo potrebbe influenza i piani di produzione nei prossimi mesi”, commentano gli analisti di UniCredit in una nota.

Da questo mese gli indicatori Isae sono calcolati in base 2005 e non più 2000 e secondo la nuova classificazione delle attività economiche.

FIDUCIA CRESCE IN GRANDI IMPRESE, LIEVE CALO PER PICCOLE

A livello settoriale, ad essere più ottimiste sono soprattutto le imprese che producono beni di investimento e beni intermedi, mentre è quasi invariato il clima di fiducia tra i produttori di beni di consumo.

A livello territoriale, la risalita è particolarmente forte nel Nord Ovest e più contenuta nel Mezzogiorno. Le imprese del Centro, invece, sono leggermente più pessimiste mentre quelle del Nord Est mantengono sostanzialmente stabile la fiducia.

Guardando ai dati disaggregati per dimensione d‘impresa, la fiducia cresce significativamente nelle imprese di medie dimensione (tra 50 e 249 addetti) - dove l‘indice passa a 101,3 da 94,5 - mentre peggiora moderatamente nelle piccole imprese (tra 10 e 49 addetti).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below