25 maggio 2010 / 09:24 / 8 anni fa

Tremonti conferma taglio stipendi pubblici, pensioni invalidi

ROMA (Reuters) - Il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti chiede la collaborazione di regioni ed enti locali per il varo della manovra 2011-2012 che richiederà parecchi sacrifici.

<p>Giulio Tremonti in foto d'archivio.REUTERS/Yuri Gripas</p>

“Non è una manovra qualsiasi. Dobbiamo gestirla tutti insieme”, ha detto Tremonti durante l‘incontro in corso a Palazzo Chigi secondo quanto riferisce uno dei partecipanti.

Il ministro ha confermato i capisaldi della manovra, che prevede peraltro il “il congelamento triennale generale delle retribuzioni” per tutti i dipendenti pubblici, con un risparmio superiore, secondo la Corte dei Conti, ai 5 miliardi di euro.

“Le pensioni di invalidità sono cresciute da 6 a 16 miliardi. Dobbiamo tornare ai criteri rigorosi del 1988”, ha aggiunto Tremonti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below