8 maggio 2010 / 15:16 / 8 anni fa

Grecia, sondaggio: da maggioranza cittadini ok a prestito Ue/Fmi

ATENE (Reuters) - Oltre la metà dei greci si dicono favorevoli al patto con Unione Europea e Fondo Monetario Internazionale che prevede misure di austerity in cambio di aiuto finanziario e sono disposti a fare più sacrifici per uscire dalla crisi, dice un sondaggio pubblicato oggi.

<p>Atene, fiori ieri davanti alla banca nel cui incendio appiccato da manifestanti sono morti tre impiegati. REUTERS/Yiorgos Karahalis</p>

Il sondaggio, realizzato da Alco per l‘edizione di domani del quotidiano Proto Thema, basato su 1.000 interviste, indica che il 54,2% del campione sostiene l‘accordo, che prevede forti tagli a salari e pensioni in cambio di un prestito da 110 miliardi di euro in tre anni, rispetto al 33,2% che invece preferirebbe che la Grecia facesse da sola.

Il sondaggio, condotto tra il 5 e il 7 maggio -- dopo le violente proteste di mercoledì scorso in cui tre impiegati sono morti nell‘incendio appiccato alla banca in cui lavoravano -- mostra anche che il 51,4% degli interpellati sono pronti a fare sacrifici, rispetto al 28% che sostiene scioperi e proteste.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below