6 maggio 2010 / 06:39 / 8 anni fa

Borsa Tokyo in calo oltre 3% dopo tre giorni chiusura su Grecia

TOKYO (Reuters) - Il Nikkei ha chiuso in calo di oltre il 3%, la più grossa perdita in una giornata da marzo 2009 e il suo minimo negli ultimi due mesi, a causa dei persistenti timori di una diffusione della crisi Greca.

<p>Borsa di Tokyo in foto d'archivio. REUTERS/Issei Kato</p>

Dopo tre giorni consecutivi di festività nelle quali era rimasta chiusa, Tokyo si è messa in pari con le perdite degli altri mercati. I titoli delle esportatrici come Canon, giù del 3,1%, sono stati particolarmente colpiti dopo che l‘euro ha toccato il minimo a due mesi sullo yen scendendo a quota 120 yen.

“La Grecia è una delle questioni che hanno innescato una correzione in quello che era un mercato troppo ottimista”, ha detto Tsuyoshi Segawa, equity strategist per Mizuho Securities.

“Il periodo di aggiustamento potrebbe durare ancora un po’, ma i fondamentali macro e micro in Giappone e negli Stati Uniti stanno chiaramente migliorando, verosimilmente aiutando a rallentare la caduta nei mercati”.

Il Nikkei ha chiuso in calo del 3,27%, mentre il più ampio Topix ha perso il 3,07%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below