28 aprile 2010 / 17:33 / 7 anni fa

Grecia, Merkel: non permetteremo che faccia la fine di Lehman

<p>Il cancelliere tedesco Angela Merkel. REUTERS/Tobias Schwarz</p>

BERLINO (Reuters) - Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto oggi che c’è bisogno di una soluzione di lungo termine per la Grecia e che bisogna impedire che Atene finisca in bancarotta come la banca d‘affari Usa Lehman Brothers.

Intanto, anche l‘economia spagnola è entrata nell‘occhio del ciclone, dopo che il rating del suo debito è stato retrocesso da Standard and Poor‘s, in una decisione che ha trascinato l‘euro al minimo sul dollaro nell‘ultimo anno.

“Penso che il modo in cui si sta affrontando il caso greco mostri con evidenza a tutti che non possiamo permettere che i paesi finiscano nella stessa situazione di Lehman Brothers”, ha detto Merkel, dopo un incontro con il direttore generale del Fmi Dominique Strauss-Kahn.

Da parte sua il capo dell‘Fmi ha detto che i negoziati per il salvataggio della Grecia “devono essere accelerati”.

Ma dopo queste dichiarazioni è arrivato il downgrade di Standard & Poor’s del debito spagnolo da AA+ ad AA con outlook negativo, poiché si stima che la quarta economia della zona euro crescerà più lentamente nei prossimi anni.

L‘ansia da default ha attraversato l‘Oceano Atlantico e la Casa Bianca ha detto che Obama è preoccupato per i problemi della Grecia e che l‘amministrazione è in contatto con le cancellerie europee.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below