27 aprile 2010 / 20:29 / 8 anni fa

Wall Street affonda su preoccupazioni della zona euro

NEW YORK (Reuters) - La Borsa Usa ha risentito oggi della grave situazione debitoria di Grecia e Portogallo, che ha alimentato le preoccupazioni per la stabilità economica nella zona euro, mentre la strigliata subita da Goldman Sachs in Campidoglio mette in luce la possibilità di una riforma finanziaria.

Il Dow Jones ha perso 213,04 punti, l‘1,90% chiudendo ufficiosamente a 10.991,99.

L‘indice Standard & Poor’s 500 ha perso 28,34 punti, il 2,34% ufficiosamente a 1.183,71.

L‘indice Nasdaq è sceso di 51,48 punti, il 2,04% chiudendo ufficiosamente a 2.471,47.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below