April 24, 2010 / 2:31 PM / 8 years ago

Eni, Scaroni fiducioso su situazione Karachaganak

TRIESTE (Reuters) - L’AD dell’Eni Paolo Scaroni si dice fiducioso sulla situazione creatasi in Kazakistan legata al giacimento di Karachaganak dopo le accuse rivolte dalla polizia finanziaria locale al consorzio condiviso con BG.

Scaroni in una foto d'archivio. REUTERS/Remo Casilli (ITALY)

“Sono sempre fiducioso”, ha detto a margine dell’assemblea Generali, rispondendo a chi gli chiedeva se fosse fiducioso sulla situazione del giacimento.

La polizia finanziaria del Kazakistan a fine marzo ha accusato il consorzio BG-Eni di entrate illegali per 708 milioni di dollari nel 2008 attraverso una maggiore produzione di petrolio e gas rispetto a quanto concordato in origine.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below