21 aprile 2010 / 07:11 / tra 8 anni

Bond euro deboli in mattinata su recupero borse, occhi a Grecia

LONDRA (Reuters) - Partenza in lieve ribasso per 
l'obbligazionario europeo, in linea con la leggera correzione 
dei Treasuries Usa depressi dalla lettura delle ultime 
trimestrali in una seduta in cui l'attenzione resterà 
concentrata sugli sviluppi da Atene.
In arrivo oggi la missione congiunta di Ue, Bce e Fmi, 
convocata da Atene per discutere del pacchetto di aiuti e della 
possibilità di introdurre nuove misure di austerità da qui al 
2012.
"Il fatto che la vicenda greca prosegua è marginalmente 
positivo ma non credo sia in grado di muovere i mercati" spiega 
un trader londinese, sottolineando anche la spiccata volatilità 
dell'obbligazionario greco da mettere in relazione alla carenza 
di volumi.
Il banchiere centrale tedesco Axel Weber Bund ha intanto 
smentito indiscrezioni stampa che gli attribuivano la stima di 
80 miliardi di euro sulle esigenze finanziarie di Atene il 
prossimo anno per evitare il rischio insolvenza.
La prospettiva per i listini azionari europei è di una 
partenza in denaro dopo le performance di Wall Street e delle 
borse asiatiche.
Dal lato del primario attesa la riapertura di tre miliardi 
del benchmark tedesco trentennale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below