19 aprile 2010 / 16:34 / 8 anni fa

Sorgenia (Cir), scivola in rosso in primo trimestre

MILANO (Reuters) - Sorgenia, la società energetica controllata da Cir e partecipata dall‘operatore austriaco Verbund, ha chiuso il primo trimestre con un rosso di 12,2 milioni di euro da un risultato positivo di 12,9 milioni nello stesso periodo 2009, informa una nota.

Il mol si attesta a 14,4 milioni, in contrazione di circa il 60%. La perdita, oltre che alla riduzione del margine operativo lordo, è dovuta, spiega il comunicato, all’incremento degli ammortamenti per l’avvio dei nuovi impianti di generazione e all’aumento degli oneri finanziari.

I ricavi del produttore e distributore di energia si contraggono nel periodo del 6,8% a 635,9 milioni di euro.

I risultati di Sorgenia nel primo trimestre del 2010 hanno risentito della significativa riduzione dei margini gas, del persistere della tensione sui prezzi di vendita, in forte calo in particolare nel settore elettrico, e degli alti costi di congestione sulla rete elettrica nazionale, spiega il gruppo.

A tali effetti si è aggiunto un evento straordinario rappresentato da un guasto alla centrale di Termoli (Campobasso), che ha ripreso a funzionare normalmente solo a fine marzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below