19 aprile 2010 / 10:28 / 8 anni fa

Nube, Francia: Ue potrebbe aprire corridoi aerei

PARIGI (Reuters) - Le autorità europee per il trasporto aereo potrebbero aprire dei corridoi, ma non l‘intero spazio aereo per risolvere l‘emergenza dovuta alla nube di polvere emessa dal vulcano islandese Eyjafjallajökull.

<p>Velivoli di Air France in foto d'archivio. REUTERS/Regis Duvignau</p>

Lo ha detto oggi il ministro dell‘ambiente francese, prima di una conference call dei ministri dei trasporti Ue sull‘emergenza eruzione.

“Stiamo cercando di fare un‘analisi realistica dei rischi”, ha detto il ministro Jean-Louis Borloo ai giornalisti.

Gran parte del traffico aereo europeo è sospeso da giovedì a causa dell‘enorme nube di cenere emessa dal vulcano islandese, che ha costretto milioni di passeggeri a terra, paralizzato il traffico merci e causato problemi a imprese in tutto il mondo.

Borloo ha aggiunto che la Francia cercherà di consentire il maggior numero di decolli e atterraggi possibile.

Lo spazio aereo sul Nord Italia, riaperto stamattina, è stato nuovamente chiuso fino alle 8 di domani a causa di un peggioramento registrato nel corso della notte riguardo al movimento delle ceneri causate dall‘eruzione.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below