14 aprile 2010 / 08:09 / tra 8 anni

Borse Asia Pacifico, bene indici grazie a Intel e tecnologici

MILANO (Reuters) - Le piazze dell‘area Asia-Pacifico sono tutte in territorio positivo, con l‘eccezione dell‘India, grazie all‘andamento dei titoli tecnologici, in rialzo sulla scia dei solidi risultati del colosso americano dei chip Intel.

<p>La Borsa di Hong Kong. REUTERS/Victor Fraile (CHINA)</p>

Allo stesso tempo la aggressiva stretta voluta da Singapore nella sua politica monetaria ha fatto salire le valute della regione, anche sulla scia delle speculazioni di una rivalutazione dello yuan.

“I risultati e la guidance (di Intel) rafforzano la convinzione dei mercati che l‘economia mondiale stia recuperando a un passo molto veloce e che sostiene l‘appetito di rischio per scambi tra le diverse classi di asset”, ha detto Dariusz Kowalczy, capo investment strategist a SJS Markets.

Intorno alle 9,00 italiane, l‘indice MSCI delle Borse asiatiche, che esclude Tokyo, guadagna l‘1,28%, mentre il Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,39%.

SINGAPORE avanza dell‘1,64%. Il dollaro di Singapore è salito a un massimo di 20 mesi, con la decisione di politica monetaria che è arrivata in coincidenza con la notizia che l‘economia è cresciuta del 32,1%, più delle attese, nel primo trimestre su base annualizzata destagionalizzata, il tasso più alto da quando sono iniziate le rilevazioni nel 1975.

Sulla piazza di SEOUL, che ha chiuso in rialzo dell‘1,45%, hanno brillato i tecnologici, con in testa Samsung Electronics su del 2,05%, assieme ai bancari. Moody’s ha alzato il rating sul debito della Korea a A1 da A2, dopo che la banca centrale ha alzato le previsioni di crescita al 5,2% da 4,6%.

A MUMBAI, in calo dello 0,17%, i tecnologici non sono riusciti a controbilanciare le perdite del settore finanziario, dopo indiscrezioni dal governo che la banca centrale potrebbe alzare i tassi di interesse.

HONG KONG e SHANGHAI hanno avuto un andamento piuttosto cauto, in lieve rialzo rispettivamente dello 0,34% e dello 0,16%, in attesa di dati chiave sull‘andamento dell‘economia cinese. Nell‘ex colonia britannica è stato buono l‘andamento dei tecnologici, con la produttrice di computer Lenovo su del 3,6%.

La piazza di TAIWAN guadagna lo 0,84%, trascinata dalla produttrice di chip TSMC.

SYDNEY sale dello 0,87% a quota 4.994,7 punti, il massimo degli ultimi 19 mesi e vicino alla soglia psicologica dei 5.000. Buona la performance del settore finanziario, in attesa della trimestrale di JP Morgan, in arrivo oggi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below