12 aprile 2010 / 07:44 / 8 anni fa

Borsa Milano in rialzo con banche e Telecom, giù Prysmian

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia la seduta in rialzo, sostenuta da alcuni titoli guida, come Telecom, Unicredit e Fiat.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Johannes Eisele</p>

Rassicurati dalla definizione dei dettagli per un eventuale intervento dei ministri finanziari della zona euro a supporto della Grecia, i mercati proseguono la tendenza positiva che sta caratterizzando l‘inizio del secondo trimestre.

“La notizia più rilevante è la trimestrale di Ubs”, commenta un dealer. L‘istituto elvetico ha sorpreso in positivo

In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha guadagnato lo 0,81%, l‘AllShare lo 0,72% e il MidCap lo 0,09%. Volumi per un controvalore di circa 2,2 miliardi di euro.

* Sostenuto dai risultati di Ubs, il paniere europeo del settore bancario è salito dello 0,9%. A Milano, UNICREDIT, il più internazionale fra gli istituti italiani, è avanzato del 2,26%. Segno più anche per INTESA SANPAOLO (+1,82%), POP MILANO (+0,81%) e BANCO POPOLARE (+0,77%).

* Nel giorno dei conti e del piano industriale, TELECOM ITALIA ha guadagnato l‘1,86%. Exane, ricorda un trader, ne ha migliorato il giudizio a ‘neutral’ da ‘undeperform’.

* Tonici i titoli legati ad energia e materie prime, che beneficiano delle prospettive di ripresa dell‘economia e della vivacità dell‘attività di M&A. SAIPEM è salita dell‘1,7%, giovandosi, riferisce un operatore, anche di “una promozione da parte di Natixis”, a ‘buy’ da ‘add’.

* FIAT ha guadagnato lo 0,67%, nella giornata in cui l‘AD Sergio Marchionne ha ribadito che prevede di raggiungere entro i prossimi 24 mesi gli obiettivi che consentiranno di portare al 35% la partecipazione in Chrysler. Meglio la controllante EXOR: +1,36%.

* Pesante PRYSMIAN (-2,02%). Segno meno per A2A (-1,13%), ITALCEMENTI (-1,15%), MONDADORI (-0,97%), PIRELLI (-0,8%) e MEDIASET (-0,79%).

* Tra le small e mid cap, il GRUPPO COIN è balzato del 6,31%, spinto dalle indiscrezioni di stampa su un possibile avvicendamento tra operatori di private equity nel controllo della società e dalle attese di sinergie con Upim.

* A.S. ROMA brillante (+4,99%): il club giallorosso, superando per 2 a 1 l‘Atalanta, è passato in testa alla classifica del campionato di calcio di Serie A.

* MOLMED ha lasciato sul terreno il 4,96%: venerdì scorso, la società ha reso noto che il revisore contabile ha sottolineato che ci sono “dubbi significativi in merito alla continuità aziendale” alla data del bilancio 2009; a tal proposito, il 22 marzo scorso, il Cda ha deliberato un aumento di capitale per massimi 70 milioni.

* UNI LAND è salita del 4,42%: il gruppo ha annunciato che acquisterà per 40 milioni impianti fotovoltaici su serra.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below