6 aprile 2010 / 14:43 / tra 8 anni

B.Intermobiliare, controllo a Veneto Banca, seguirà opa a 4,25

MILANO (Reuters) - I soci di Cofito, azionista di controllo con il 52% di Banca Intermobiliare, hanno raggiunto un accordo per una fusione per incoprazione di Cofito in Veneto Banca Holding che diventerà azionista di maggioranza di Bim con il 55% del capitale.

Lo annuncia un comunicato congiunto spiegando che in seguito all‘operazione Veneto Banca Holding, attualmente azionista di Cofito con il 40%, lancerà un‘Opa obbligatora sulle azioni residue di Banca Intermobiliare ad un prezzo per azione di 4,25 euro.

Veneto Banca Holding ha annunciato che manterrà le azioni di Banca Intermobiliare quotate in Borsa.

“Allo stato si ritiene che l’offerta pubblica obbligatoria possa effettuarsi entro la fine del 2010”, dice la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA0626e]

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below