6 aprile 2010 / 11:23 / tra 8 anni

Gas, ok Antitrust a Enel per acquisto diritti ricerca val Padana

ROMA (Reuters) - L‘Antitrust ha dato il via libera per il passaggio ad Enel, attraverso una complessa operazione societaria, dei permessi di ricerca e sfruttamento di giacimenti di gas in val Padana di proprietà dei canadesi di Stratic energy.

<p>Fulvio Conti, amministratore delegato di Enel, in foto d'archivio. REUTERS/Radovan Stoklasa</p>

Lo si apprende dal bollettino Antitrust in cui si dice che la “quota attribuibile a Longanesi Development [la società veicolo di Enel Trade], in termini di riserve provate nazionali a dati 2008 è inferiore all‘1%”.

In pratica Enel Trade subentrerà ai canadesi di Stratic energy, attuali titolari delle concessioni, nella ricerca e nella produzione di una serie di pozzi in val Padana,fra i quali, oltre al pozzo Longanesi che prevede lo sfruttamento congiunto con Eni, i siti di Carovilli, Portomaggiore e Tamara/Malachite.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below