30 marzo 2010 / 16:39 / 8 anni fa

Fiat Auto, per Panda a Pomigliano investimenti per 700 milioni

<p>Catena di montaggio dello stabilimento di Pomigliano d'Arco, foto d'archivio. REUTERS/Stefano Renna/Agnfoto</p>

TORINO (Reuters) - Il piano per il trasferimento della produzione della Fiat Panda dalla Polonia allo stabilimento di Pomigliano d‘Arco (Napoli) prevede un investimento di 700 milioni.

Lo ha detto la Fiat illustrando il progetto, nel corso dell‘incontro tra azienda e sindacati che è in corso al ministero dello Sviluppo, secondo una fonte interpellata da Reuters.

La trasformazione dell‘impianto, dove ora si producono alcuni modelli dell‘Alfa Romeo, dovrebbe richiedere circa 15 mesi, a partire dalla seconda metà di aprile, ha aggiunto la fonte ricordando che il 21 aprile sarà presentato il nuovo piano 2010-2014 di tutto il gruppo.

La nuova Panda targata Pomigliano dovrebbe essere prodotta dall‘autunno del 2011.

Positivo il commento del segretario generale della Uilm Campania Giovanni Sgambati: “Si sta lavorando ad un testo congiunto per il sito di Pomigliano. L‘azienda ha dichiarato di voler investire circa 700 milioni di euro. Mai nessun privato negli ultimi vent‘anni aveva fatto un investimento di tali proporzioni”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below