16 marzo 2010 / 11:34 / tra 8 anni

Auto, Unrae: mercato Europa si avvia a rallentamento 9-10%

TORINO (Reuters) - I risultati ancora positivi delle vendite di auto in Francia, Gran Bretagna, Spagna e Italia tengono in attivo il mercato europeo di febbraio ma si aspetta la flessione dell‘Italia da aprile, secondo l‘associazione degli importatori di auto, Unrae.

<p>Catena di montaggio di Opel in foto d'archivio. REUTERS/Vasily Fedosenko</p>

“Il vero volto del mercato in Italia lo si vedrà a partire dal mese di aprile, quando anche le immatricolazioni si contrarranno fortemente, senza più l‘influsso delle consegne delle vetture vendute con gli incentivi e immatricolate nel corso del primo trimestre come consentito dalla legge”, ha detto il direttore Unrae Gianni Filipponi.

“In seguito alla fine generalizzata degli incentivi e a misure specifiche come l‘aumento dell‘Iva, sia gli analisti che gli operatori internazionali stimano per il 2010 una flessione del mercato europeo attorno al 9-10%, con la perdita di circa 1,3-1,5 milioni di immatricolazioni”, dice infine Unrae.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below