11 marzo 2010 / 07:55 / tra 8 anni

Snam Rete Gas conferma investimenti a 2013, titolo corre

<p>Paolo Scaroni, amministratore di Eni SpA, in foto d'archivio. REUTERS/Sebastien Pirlet</p>

* Investimenti per 6,4 mld e crescita Rab al 4,5%

* Crescita dividendi annua +4% al 2012

* Titolo accelera

MILANO (Reuters) - Snam Rete Gas stima di investire nel periodo 2010-2013 6,4 miliardi di euro, di cui 1,4 miliardi quest‘anno, con l‘obiettivo di sviluppare il sistema di infrastrutture gas in Italia, sostenere e incrementare le opportunità di crescita della società nel medio e lungo termine.

La società dell‘Eni, proprietaria della gran parte dei gasdotti italiani, ha approvato il piano strategico per i prossimi quattro anni, confermando l‘impegno a creare un hub del gas per il Sud Europa.

La Rab - valore del capitale investito netto che serve a determinare i ricavi di riferimento - è attesa in crescita media annua del 4,5% circa nel quadriennio.

Il piano, che conferma gli stessi investimenti e la stessa Rab del piano precedente con scadenza al 2012, prevede una crescita dei dividendi annua del 4% al 2012.

CRESCITA CEDOLA SOPRA STIME SPINGE IL TITOLO

“Si tratta di un piano in linea con le stime, mentre la novità è costituita dalla crescita del dividendo superiore rispetto alle attese del mercato”, osserva una analista di una banca d‘affari.

Alle 10,40 Snam guadagna l‘1,5% a 3,61 euro a fronte di un mercato piatto. Anche secondo un altro analista, “la stima dividendo è leggermente migliorativa rispetto alla guidance precedente, mentre se qualcuno pensava a una riduzione degli investimenti è rimasto deluso”.

CONFERMATE EFFICIENZE DA INTEGRAZIONE STOGIT E ITALGAS

Sul fronte dell‘efficienza operativa, le sinergie dell‘integrazione di Stogit e Italgas hanno già prodotto nel 2009 un calo dei costi di 27 milioni che diventeranno 40 quest‘anno e 80 l‘anno al 2012.

“In un contesto regolatorio chiaro e stabile per i prossimi anni, Snam Rete Gas conferma la propria strategia incentrata sugli investimenti e sul perseguimento dell‘efficienza come leve di creazione di valore e di crescita della società nel medio e lungo periodo”, sottolinea l‘AD, Carlo Malacarne, che oggi pomeriggio illustrerà il piano alla comunità finanziaria.

“La nostra capacità di creare valore, unitamente alla stabilità del nostro modello di business, si traduce in una politica dei dividendi che prevede l‘impegno per un‘attrattiva e sostenibile remunerazione dei nostri azionisti nel prossimo triennio”, conclude il manager.

Nel segmento trasporto e rigassificazione, il piano prevede di incrementare la capacità di trasporto sia estendendo di circa 1.300 km la rete di trasporto, con un incremento di circa il 4% rispetto agli oltre 31.500 km del 2009, sia incrementando la potenza installata nelle centrali di compressione di circa il 20% rispetto al 2009 (857 Mw). Nello stoccaggio, l‘obiettivo è di migliorare la sicurezza e la flessibilità del sistema di stoccaggio, mentre nella distribuzione si punta a migliorare la qualità del servizio.

Durante il piano la società si impegna, inoltre, a mantenere un leverage medio al livello di circa il 50% in termini di debito/Rab. Le condizioni del debito si ritiene possano rimanere competitive nell‘arco del quadrienno del piano, si legge nel comunicato.

Il Cda di Snam ha anche approvato i risultati 2009 che confermano quelli preliminari, chiusi con un utile netto di 732 milioni (+38,1%) e un dividendo complessivo di 0,20 euro per azione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

in linea con l‘eccezione del diviudendo che cresce più del mercato ma c’è un anno in più

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below