4 marzo 2010 / 12:09 / tra 8 anni

Nigeria, gruppo ribelle annuncia di aver attaccato impianto Agip

<p>Impianto Agip nei pressi di Abuja. Foto d'archivio. REUTERS/George Esiri</p>

ABUJA (Reuters) - Un gruppo militante nella regione del Delta del Niger oggi ha annunciato di aver fatto saltare in aria un impianto petrolifero dell‘Agip ieri mattina.

“I nostri combattenti rivoluzionari hanno avuto la meglio sui soldati della forza di occupazione dello Stato nigeriano... prima di procedere e far saltare in aria l‘impianto Agip Tura”, ha detto in un comunicato trasmesso per e-mail il Consiglio rivoluzionario congiunto (Jrc).

Non è stato possibile trovare una conferma indipendente alla notizia.

L‘attacco sarebbe il secondo in due giorni nel Delta del Niger, dove un programma di amnistia lo scorso anno aveva determinato oltre sei mesi di pace.

Ieri il Jrc ha rivendicato un attentato all‘impianto Kokori della Royal Dutch Shell nello stato del Delta. La Shell ha confermato che un‘esplosione ha danneggiato l‘impianto, che non ha staff, ma ha precisato che non c’è stato alcun impatto sulla produzione.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below