3 febbraio 2010 / 09:19 / tra 8 anni

Eni non si è ritirata da colloqui terza fase giacimento Iran

TEHRAN (reuters) - Eni non si è ritirata dai colloqui per lo sviluppo della terza fase del giacimento iraniano Darkhovin.

<p>Lavori in un giacimento in una immagine di archivio REUTERS/Atef Hassan</p>

Lo ha detto il direttore operativo della compagnia petrolifera statale Nioc (National Iranian Oil Company), Seifollah Jashnsaz, all‘agenzia di stampa di stato Irna.

“Le negoziazioni con Eni per lo sviluppo della terza fase del giacimento Darkhovin continuano” ha detto. “Eni non si è ritirata dal progetto”, ha aggiunto.

Ieri nel corso del vertice tra Italia e Israele a Gerusalemme il presidente del consiglio Silvio Berlusconi avevo detto che in Iran Eni “ha un contratto da rispettare, salvo pagare una penale, ma ha già disdetto la possibilità che aveva di sviluppare la terza fase di un importante giacimento”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below