19 gennaio 2010 / 07:48 / tra 8 anni

Germania, cresce possibilità di accordo internazionale su banche

BERLINO (Reuters) - Ci sono crescenti segni sulla possibilità di raggiungere un accordo internazionale sulle misure per il comparto bancario.

<p>mpiegati della banca pubblica tedesca BayernLB. La foto &egrave; del 15 dicembre 2009. REUTERS/Michael Dalder</p>

A sostenerlo alla radio tedesca Deutschlandfunk è il ministro delle Finanze del paese Wolfgang Schaeuble.

Il ministro ha aggiunto di aspettarsi quest‘anno un deficit di circa il 6% del Pil e ha ribadito che la crisi non è ancora del tutto superata.

Notando che la Germania ha spinto per una tassa sulle transazioni finanziarie, ha spiegato di essere compiaciuto dalla proposta americana di una misura per una tassa sulle banche per restituire i fondi impiegati per i salvataggi.

“Vedo una maggiore possibilità di raggiungere quello che il cancelliere e il governo vorrebbero, vale a dire un accordo internazionale”, ha commentato. “Ci sono crescenti segni che potremmo arrivare a un tale consenso”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below