7 gennaio 2010 / 07:30 / tra 8 anni

Giappone, neoministro Finanze Kan vuole yen più debole

TOKYO (Reuters) - Il nuovo ministro delle Finanze giapponese Naoto Kan ha detto che lavorerà con la Banca del Giappone per portare lo yen su livelli appropriati visto l‘impatto della valuta sull‘economia.

<p>Il neo ministro giapponese Naoto Kan. REUTERS/Yuriko Nakao</p>

“Sarebbe bello se lo yen si indebolisse un po’ di più”, ha continuato Kan, che è anche vice primo ministro, nel corso di una conferenza stampa.

Molte imprese, ha aggiunto il ministro, sarebbero favorevoli a un rapporto dollaro/yen intorno ai 95 yen.

Kan è stato nominato ieri al posto del 77enne Hirohisa Fujii, che ha rinunciato all‘incarico per motivi di salute.

Uno yen debole aiuterebbe i gruppi esportatori giapponesi aumentandone la competitività nei mercati oltreoceano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Top news anche su www.twitter.com/reuters_talia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below