4 gennaio 2010 / 10:59 / 8 anni fa

Consob, nel 2009 più che triplicate sanzioni a 21,1 mln euro

MILANO (Reuters) - Nel 2009 il controvalore delle sazioni pecuniarie applicate dalla Consob è più che triplicato rispetto all‘anno precedente a 21,1 milioni di euro da 6,5 milioni del 2008, e questo a fronte di un numero di provvedimenti rimasti sostanzialmente invariati.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Yuriko Nakao</p>

I provvedimenti sanzionatori complessivamente adottati dalla Commissione nell‘anno appena concluso sono infatti pari a 138 rispetto ai 136 del 2008, mentre i procedimenti conclusi sono stati 155 da 156.

E’ quanto si legge nella newsletter dell‘Authority presieduta da Lamberto Cardia che tradizionalmente nel primo numero di gennaio fa il punto sull‘attività svolta nell‘anno precedente, ricordando che le sanzioni, non solo quelle pecuniarie, sono da ricondurre essenzialmente alle condotte illecite accertate in materia di ‘market abuse’ (insider trading e manipolazione del mercato).

In particolare, sono stati adottati 17 provvedimenti sanzionatori per abusi di mercato, rispetto a cinque nel 2008, di cui 11 per abuso di informazioni privilegiate (insider trading) e sei per manipolazione del mercato, per un controvalore complessivo di 9,2 milioni di euro rispetto a 2,1 milioni circa nel 2008.

L‘attitivà della Consob nel 2009 mostra inoltre una decisa crescita dei dati relativi ai beni oggetto di confisca (20,9 milioni di controvalore da 5,5 milioni) e delle sanzioni interdittive accessorie (perdita temporanea dei requisiti di onorabilità e incapacità temporanea ad assumere incarichi di amministrazione, direzione e controllo nelle società quotate e dello stesso gruppo) applicate nei casi di violazione della disciplina sugli abusi di mercato.

Questi ultimi provvedimenti hanno riguardato 21 persone fisiche (5 nel 2008), per un periodo da minimo 2 mesi fino ad un massimo di 15 mesi pro-capite, per complessivi 152 mesi (18 mesi in totale nel 2008).

IN CALO SANZIONI PECUNARIE PER INTERMEDIARI E PROMOTORI

Sono calate le sanzioni pecuniarie nei confronti di intermediari e promotori finanziari. Per i primi, il 2009 ha visto nove provvedimenti applicati nei confronti di 44 esponenti aziendali in tutto, rispetto ai 103 sanzionati nel 2008. Il controvalore delle sanzioni pecuniarie complessivamente irrogate è sceso a 1,9 milioni da 2,9 milioni.

I provvedimenti sanzionatori adottati nei confronti di promotori finanziari sono stati 74 nel 2009, contro i 93 del 2008, di cui 43 di radiazione dall‘albo, 25 di sospensione sanzionatoria, oltre a una sanzione pecuniaria e cinque richiami scritti.

Relativamente alle violazioni della disciplina in materia di emittenti (offerta al pubblico di strumenti finanziari, opa, informativa societaria, partecipazioni rilevanti, patti parasociali) nel 2009 ci sono state in tutto 21 provvedimenti rispetto a 30 nel 2008 ed hanno riguardato 16 persone fisiche e 38 persone giuridiche.

Il controvalore delle sanzioni pecuniarie irrogate è stato pari a circa 9,7 milioni di gran lunga superiore a 1,5 milioni di euro dell‘anno prcedente.

SETTE SEGNALAZIONI MAGISTRATURA PER INSIDER TRADING

In materia di insider trading e manipolazione di mercato la Consob ha effettuato sette segnalazioni all‘autorità giudiziaria contro sei nel 2008.

Di queste, sei riguardano ipotesi di violazione della normativa sulla manipolazione del mercato (4 nel 2008) mentre una si riferisce a ipotesi di violazione della normativa sull‘abuso di informazioni privilegiate (2 nel 2008).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below