21 dicembre 2009 / 11:29 / tra 8 anni

Telecom Italia, Bernabè: no problemi da indagine Sec americana

ROMA (Reuters) - L‘ad di Telecom Italia Franco Bernabé conferma la richiesta di documentazione ricevuta dalla Securities and exchange commission (Sec) americana su Telecom Argentina e dice che l‘istruttoria non creerà problemi o ritardi nel processo di dismissioni.

“Abbiamo ricevuto questa richiesta dalla Sec. Per quanto ci riguarda la gestione di Telecom Argentina è sempre stata improntata alla massima trasparenza dei comportamenti e al rispetto del mercato”, ha detto Bernabé rispondendo ai cronisti che chiedevano conferma delle indiscrezioni sull‘istruttoria avviata dalla Sec.

“Quando la Sec apre questo tipo di istruttoria la prima cosa che fa è una richiesta di tutta la documentazione”, ha aggiunto Bernabé a margine della conferenza stampa per la presentazione di un accordo con il ministero della Funzione pubblica.

“Da parte della Sec credo che l‘obiettivo sia di garantire tutti gli investitoti di Telecom Argentina e che qualsiasi cosa riguardi quella società sia gestita con la necessaria trasparenza e l‘uguaglianza di tutti gli azionisti. Siamo trnaquillismi”.

Ai cronisti che chiedevano se l‘indagine possa ritardare il processo di dismissioni, Bernabé ha risposto: “Non credo, non c’è nessun problema”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below