21 dicembre 2009 / 11:29 / 8 anni fa

Ue: euro sopravvalutato, potrebbe colpire economie più aperte

BRUXELLES, 21 dicemrbe (Reuters) - L‘euro è sopravvalutato contro altre valute e un suo ulteriore apprezzamento potrebbe colpire le economie più aperte dell‘area euro.

<p>La produzione di monete da un euro in una zecca. REUTERS/Leonhard Foeger</p>

Lo dice la Commissione europea nel rapporto trimestrale sulle 16 nazioni della zona euro, aggiungendo che la ripresa sembra guadagnare slancio ma non bisogna escludere imprevisti, specialmente alla luce della crescita della disoccupazione.

“Le stime del tasso di cambio di equilibrio dell‘euro puntano a un euro forte con una sopravvalutazione stimata del Reer (CPI-deflated real effective exchange rate) di circa il 7-8%”, dice il rapporto.

“Un ulteriore apprezzamento dell‘euro potrebbe essere serio motivo di preoccupazione per le economie dell‘area euro più aperte”, aggiunge.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below