4 dicembre 2009 / 08:26 / tra 8 anni

Cina, riserve valutarie rimangono ancorate al dollaro

PECHINO (Reuters) - La Cina ha reso noto che i 2.300 miliardi di riserve valutarie continuano a essere ancorate al dollaro, anche se sta cercando di diversificare i propri investimenti tra le principali divise e asset di alta qualità.

Lo ha spiegato l‘Amministrazione statale del mercato valutario in una pubblicazione che spiega come gestisce le riserve valutarie della Cina, precisando che a breve termine il ruolo del dollaro come principale valuta di riserva non cambia.

Le autorità cinesi hanno inoltre detto di avere intenzione di migliorare ulteriormente la fluttuazione gestita dello yuan.

-- Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below